Biliotti


Il movimento è vita ed il corpo un tutt’uno. L’Osteopatia è una medicina manuale complementare alla medicina classica.



La filosofia osteopatica considera l'uomo come una unità di funzione, nella malattia come in salute tutte le parti del nostro corpo lavorano in armonia per raggiungere e mantenere il benessere psicofisico.

L’osteopatia studia l’individuo nella sua globalità, senza separare il corpo, i visceri e la psiche in quanto essi sono strettamente correlati dal punto di vista anatomo-fisiologico attraverso il sistema muscolo-scheletrico, viscerale, circolatorio, fasciale, neuro-endocrino e cranio-sacrale.
L’osteopata, attraverso specifici test manuali, va alla ricerca delle cause del dolore e cerca la zona che altera l’equilibrio dell’organismo.
Attraverso le tecniche osteopatiche indirizza il corpo verso la propria auto-regolazione.
Le tecniche utilizzate sono dolci e non traumatiche e per questo adatte a tutti, dai neonati agli anziani, dalle donne in gravidanza agli atleti.

L’osteopatia, oltre ad occuparsi di:
  • Problematiche congestizie (cefalea muscolo-tensiva, otiti, sinusiti, disturbi dell’equilibrio)
  • Dolori vertebrali, articolari (cervicalgia, lombalgia…)
  • Problematiche viscerali (gonfiore addominale, irregolarità intestinale, disturbi della digestione, incontinenza urinaria, dolori mestruali…)
pone un’attenzione particolare alla PREVENZIONE. Infatti è molto utile sottoporsi ai trattamenti in gravidanza per avere parti meno traumatici e nella primissima infanzia per permettere al corpo di crescere in modo armonico e con meno compensi possibili.

OSTEOPATIA E ODONTOIATRIA

L’apparato stomatognatico non è una parte anatomica separata dal resto del corpo, quindi cambiamenti in questa zona provocano adattamenti posturali soprattutto a livello della colonna vertebrale. E’molto importante eliminare tensioni muscolari, fasciali, articolari e cranio-sacrali acquisite con il tempo a causa di traumi o posture errate, prima di dare un imput di cambiamento al nostro corpo.
Il riequilibrio delle tensioni viene effettuato prima e durante il trattamento odontoiatrico. Questo perché, il corpo, trovandosi in equilibrio e quindi avendo maggior benessere, si presenta più malleabile ed accetta meglio i cambiamenti posturali portati da apparecchi o protesi odontoiatriche. Tutto questo riduce i sintomi, la durata del trattamento e la percentuale di recidive nel tempo.

In età pediatrica è molto importante la collaborazione con l’ortodontista e il pedodontista per prevenire e ridurre le problematiche posturali dell’infanzia e dell’adolescenza (scoliosi, ipercifosi…).
Infatti gli apparecchi ortodontici vengono applicati durante la fase della crescita, dove la postura è soggetta a continui cambiamenti e quindi il corpo si trova in un equilibrio precario.
È importante che l’imput di correzione dato dall’apparecchio ortodontico si ripercuota in tutto il corpo in maniera corretta, senza che incontri ostacoli.
L’osteopata utilizza tecniche dolci adatte ai bambini per eliminare gli ostacoli e per permettere una crescita armonica di tutto il corpo.